Blog header
Il Blog del Movimento Roosevelt.
Spazio aperto di discussione
.

Iscrizione al Movimento Roosevelt

70,00€

Iscrizione / Rinnovo annuale (1 anno - 365 giorni dalla data dell'iscrizione) al Movimento Roosevelt. (Pagamento con PayPal o bonifico bancario).
Effettuando il pagamento con Paypal il rinnovo è automatico di anno in anno

Iscriviti al Movimento Roosevelt e fai sentire la tua voce scrivendo sul Blog!

Articoli in evidenza

Tutti gli articoli

Un esempio encomiabile di disobbedienza civile

Fa pensare, fa indignare.

Un esempio encomiabile di disobbedienza civile

Gianluca IOB un uomo con la schiena dritta che ha a cuore i diritti umani e la salvezza delle persone, non la pedissequa osservanza di disposizioni divenute assurde, perpetrata stolidamente da burocrati senza il minimo buon senso.

Quando l'osservanza alle disposizioni diventa asinina.

Il primario di cardiochirurgia di Aosta incriminato perché salva una paziente da morte sicura con un intervento che solo lui sa fare in zona. Viene prelevato dall'isolamento perché debolmente positivo al covid e asintomatico e poi riportato a casa. La signora sessantenne con un aneurisma é stata mantenuta in vita, e non si è (ovviamente) infettata con il covid. Invece di beccarsi un encomio per la sua dedizione e per aver salvato una vita da morte quasi certa, si becca un decreto di condanna.

Ma allora, mi chiedo, è più importante la salvezza di una vita o la cieca osservanza a dubbie disposizioni? Ma non avevano fatto queste disposizioni per salvare la popolazione e le di lei vite da una grave pandemia?

Sorge il dubbio più che fondato (per usare un eufemismo) che sia più importante la disposizione repressiva in se stessa , lo spirito della proibizione, l'imposizione di regole, cioè che sia più importante l'imposizione del fine. Il mezzo diventa il fine, perché evidentemente il fine di tutto questo non è salvare la salute di milioni di persone, ma imporre restrizioni a milioni di persone. Prove generali secondo la teoria della rana bollita? E' così che inizia a morire una democrazia se nessuno s'indigna e il tutto sparisce in un piccolo trafiletto

MR esprime tutta la sua solidarietà al Dott. Gialuca IOB

Lettera aperta di medici e professionisti sanitari belgi

     Ai primi di settembre alcuni medici e professionisti sanitari belgi hanno scritto un'approfondita lettera che si può leggere in diverse lingue sul sito Docs4OpenDebate e che è adesso aperta alla sottoscrizione di medici e semplici cittadini di tutto il mondo.
     Alcuni siti italiani di informazione ne hanno riportato una traduzione non sempre precisa, per cui si è ritenuto di fornirne qui una versione più accurata, nella quale sono stati esplicitati meglio anche i riferimenti ad articoli scientifici.

Leggi tutto: Lettera aperta di medici e professionisti sanitari belgi

Gioele Magaldi Presidente MR attacca la dichiarazione del Ministro della Salute Speranza, che istiga alla delazione di massa e alla violazione della privacy

Magaldi: Speranza si vergogni, se istiga i cittadini alla delazione di massa, violando la privacy. Pratiche in uso solo nella Germania Est comunista e nell'Italia fascista

 

Il presidente del Movimento Roosevelt attacca l'autoritarismo del ministro della sanità e contesta sia l'imposizione delle mascherine all'aperto che le restrizioni inflitte persino tra le pareti domestiche. E avverte: violerò queste disposizioni illegittime, e invito alla disobbedienza civile le stesse forze dell'ordine

 

«Se diventa illegale tenere feste in casa con più di 10 persone, ne organizzerò una ogni sera. E invito sin d'ora polizia e carabinieri a venirmi a trovare: avrò il piacere di spiegare loro che le misure dell'ultimo Dpcm sono incostituzionali, e che gli stessi pubblici ufficiali possono rifiutarsi di eseguire ordini basati su norme incostituzionali». Gioele Magaldi, presidente del Movimento Roosevelt, annuncia la sua disobbedienza civile nei confronti delle ultime imposizioni del governo Conte: «L'obbligo di indossare sempre la mascherina, anche all'aperto e persino se si è soli - afferma - contraddice una legge dello Stato che impone ai cittadini di rendersi sempre riconoscibili alle forze dell'ordine. Le eventuali sanzioni - aggiunge - saranno tutte impugnate: il servizio di Sostegno Legale del Movimento Roosevelt mette gratuitamente i suoi avvocati a disposizione dei cittadini, che invito a non indossare all'aperto la mascherina».

Leggi tutto: Gioele Magaldi Presidente MR attacca la dichiarazione del Ministro della Salute Speranza, che...

Mascherine inutili e dannose per la salute: video di Nino Laudani Responsabile Dip. Salute MR

 dottor Laudani: mascherine completamente inutili contro il Covid ma in compenso dannose per la salute. E' provato: possono procurare patologie anche gravi

 
Il responsabile del Dipartimento Salute del Movimento Roosevelt boccia come inefficace e pericolosa l'imposizione delle mascherine, grottesca se estesa a chi cammina all'aperto

 
«L'imposizione delle mascherine all'aperto è una follia: non proteggono dal Covid, e in più possono minacciare seriamente la salute». Medico con esperienza internazionale e già dirigente di grandi case farmaceutiche negli Stati Uniti, il dottor Antonino Laudani - direttore del Dipartimento Salute del Movimento Roosevelt - considera letteralmente «folle» il recente obbligo di indossare le mascherine all'aperto, anche se si è soli, e per giunta se si cammina (cioè se si praticano attività motorie, che richiedono un maggior consumo di ossigeno). Il problema, spiega Laudani, è il ristagno dell'anidride carbonica che si espira, creando - a contatto con le vie respiratorie - un ambiente «troppo acido, e quindi tossico».

 

Munito di un apposito rilevatore, durante un video-intervento Laudani ha condotto un test in cui mostra, in diretta, i pericolosi tassi di CO2 che si concentrano all'interno di una mascherina FFP2, indossata anche solo per pochi istanti. «Il livello considerato di tossicità si raggiunge quando la concentrazione di anidride carbonica supera le 5.000 parti per milione. In pochi secondi, con una mascherina FFP2, si arriva a 10.000 ppm». Sono parametri universalmente riconosciuti dalla comunità scientifica, al punto che «il Canada ha fissato a 3.500 parti per milione il limite tollerabile dall'organismo, dopo il quale si sviluppano fenomeni indesiderabili. Sono innescati dall'acidosi che si determina nel nostro organismo, visto che il micro-ambiente che si crea attorno a bocca e naso è estremamente insalubre». Attenzione: «Già tra i 600 e i 1000 ppm si palesano i primi effetti negativi, che a 2.500 diventano molto importanti».

Leggi tutto: Mascherine inutili e dannose per la salute: video di Nino Laudani Responsabile Dip. Salute MR

Translate

Login Form

Cerca nel Blog

Archivio Video Gioele Magaldi

Massoneria on air archivio

Massoneria on air archivio 300

Massoneria on air archivio 300