Blog header
Il Blog del Movimento Roosevelt.
Spazio aperto di discussione
.

Iscrizione al Movimento Roosevelt

70,00€

Iscrizione / Rinnovo annuale (1 anno - 365 giorni dalla data dell'iscrizione) al Movimento Roosevelt. (Pagamento con PayPal o bonifico bancario).
Effettuando il pagamento con Paypal il rinnovo è automatico di anno in anno

Iscriviti al Movimento Roosevelt e fai sentire la tua voce scrivendo sul Blog!

Articoli in evidenza

  • Guerra mondiale, Rivoluzione globale o Reintegrazione/Salvezza individuale? Comunicazioni Movimento Roosevelt Mercoledì, 15 Novembre 2023 17:33

    Segnaliamo un evento non rooseveltiano, ma in cui sono coinvolti due importanti dirigenti MR come Gioele Magaldi e GianfrancoPecoraro (Carpeoro). Un evento molto interessante per cittadine e cittadini, donne e uomini di ogni estrazione sociale.Un...

    Leggi tutto...

  • Programma elettorale del Movimento Roosevelt Comunicazioni Movimento Roosevelt Martedì, 16 Agosto 2022 09:54

    Programma elettorale del MR   Proposte elettorali pervenute al Movimento Roosevelt e Presupposti politico-programmatici per accettarle   Bozza proposta dal Presidente MR e che dovrà essere discussa, eventualmente modificata e poi ratificata...

    Leggi tutto...

  • Eletti Nuovo Ufficio di Presidenza MR Comunicazioni Movimento Roosevelt Lunedì, 15 Agosto 2022 11:15

    Nuovo Ufficio di Presidenza MR e risultanze Assemblea del 17 luglio, in attesa dell’Assemblea Generale di settembre 20 Rendiamo noto a tutti i soci MR, alla più larga comunità rooseveltiana (composta da simpatizzanti MR non più o non ancora...

    Leggi tutto...

  • Convocazione Consulta Generale e delle Due Giornate MR 16-17 luglio 2022 Comunicazioni Movimento Roosevelt Giovedì, 07 Luglio 2022 18:39

    Convocazione Consulta Generale via Zoom di giovedì 7 luglio (19:30) e delle Due Giornate MR di sabato 16 ( eventi MR politico-culturali e sportivi) e domenica 17 (Assemblea Generale MR) luglio 2022 a Roma   Con il presente Comunicato/Dispositivo...

    Leggi tutto...

  • Consulta Generale MR di lunedì 21 marzo alle 19 Comunicazioni Movimento Roosevelt Venerdì, 18 Marzo 2022 08:15

    Consulta Generale MR di lunedì 21 marzo 2022, ore 19Carissimi soci, come da comunicati ufficiosi già inviati, ribadiamo la convocazione, per lunedì 21 marzo 2022 (lunedì prossimo), alle ore 19, tramite il supporto telematico Zoom, della Consulta...

    Leggi tutto...

  • Il nome della Rosa; la coerenza delle idee senza i dogmi dell’ortodossia Marco Moiso Giovedì, 20 Gennaio 2022 13:05

    É davvero ammirevole come ne “Il nome della Rosa” Umberto Eco già analizzasse come le grandi narrazioni possano avere presa sulle persone che non esercitano il pensiero critico; nonostante le distorsioni e le incoerenze tra narrazione e fatti e...

    Leggi tutto...

  • Le false questioni che distraggono l'opinione pubblica: articolo di Daniele Cavaleiro Comunicazioni Movimento Roosevelt Martedì, 23 Novembre 2021 20:54

    Le false questioni che distraggono l'opinione pubblica: articolo di Daniele Cavaleiro No vax o si vax, no mask o si mask e poi il green pass, ma sono proprio queste le tematiche così importanti che la nostra società deve affrontare? Personalmente, non mi...

    Leggi tutto...

Tutti gli articoli

Dip. Geopolitica e Difesa (GED) MR - Caminetti rooseveltiani: Italia. I vincoli esterni

Italia: i vincoli esterni - GED N.29 - Caminetti rooseveltiani. A cura di Roberto Hechich, ospite Gioele Magaldiged GIOELETHMB b00f9

Leggi tutto: Dip. Geopolitica e Difesa (GED) MR - Caminetti rooseveltiani: Italia. I vincoli esterni

Mercoledì in Salute N.31: Arsenico e vecchi merletti. Cosa sappiamo della presenza nei cibi?

Arsenico e vecchi merletti: cosa sappiamo della presenza nei cibi?  - Mercoledì in Salute N.31 a cura di Nino Laudaniarsenico b61bf

Leggi tutto: Mercoledì in Salute N.31: Arsenico e vecchi merletti. Cosa sappiamo della presenza nei cibi?

ELOGIO DELLA CHIACCHIERA DA BAR

Per anni ho udito, a reti e menti benpensanti unificate, una critica costante alla chiacchiera da bar.

“La politica è cosa seria”. “Che ne sanno quelli di economia”. “Bisogna parlare con cognizione di causa”.

Di solito, a criticare le “chiacchiere da bar” sono i monolaureati, ma onniscenti: coloro che, specializzati e di successo, pensano che chiunque non sia altrettanto preparato non dovrebbe parlare di ciò che non gli compete.

Purtroppo, lorsignori non si rendono conto che quando si parla di politica, economia o giustizia sociale, la loro laurea in medicina (o marketing, lettere orientali etc etc etc) poco conta di fronte al vissuto e all’esperienza delle persone; coloro che vivono le conseguenze delle decisioni che vengono prese in ambito politico, economico o sociale.

Anzi, forse è proprio la collettività - probabilmente non istruita o specializzata - a fare esperienza per prima delle scelte di chi dovrebbe amministrare la collettività nell’interesse della collettività.
Forse è proprio la collettività che può valutare se l’“amministrazione della casa” (oîkos ‘casa’ + nomós ‘amministrazione’) è davvero di beneficio a chi la casa la vive, o piuttosto a chi è assurto al ruolo di regolatore.

Invece di criticare la chiacchiera da bar, bisognerebbe ascoltarla, rispettarla, capirla e provare a interpretara per darle risposta.

Chi si lamenta della chiacchiera da bar, di basso livello culturale, non si rende conto che proprio quella chiacchiera È cultura.

Dal democratico mondo anglosassone fino all’illiberale mondo cinese, ci sono culture nelle quali nella convivialità sembra non sia bene parlare di alcuni argomenti: la religione e la politica fanno spesso parte di questi argomenti. Sono considerarti come argomenti taboo, argomenti divisivi.

Eppure, senza confronto e senza dibattito non si sviluppano coscienze, non si sviluppa il pensiero critico, non si sviluppano proposte. Senza confronto le persone accettano di ignorare ciò che più importa, relegando agli aristoi ciò che invece deve riguardare, e preoccupare, il demos.

E allora... w la chiacchiera da bar. W la condivisione dei problemi della collettività. W la formazione delle opinioni e la condivisione delle idee. W gli incontri e gli scontri. W le sintesi, gli accordi, i compromessi e le incomprensioni irrisolvibili.

W la cultura del dibattito politico.

L’Italia è un Paese di allenatori, e siamo tra i più forti Paesi al mondo nel gioco del pallone.

Dobbiamo allora essere orgogliosi e volenterosi di essere il Paese “dei Parlamentari”: potremo essere proprio noi a cambiare le regole del gioco, con l’estro e la fantasia che caratterizzano il nostro gioco.

Marco Moiso
Vicepresidente del Movimento Roosevelt

Gioele Magaldi: l'offensiva di Renzi, al Governo Conte, non dipende da Biden ma dalla spartizione del Recovery Fund

Magaldi: purtroppo non ci libereremo tanto presto di Conte, quella di Renzi è solo una manfrina per partecipare alla "tavolata" del Recovery Fund

Il presidente del Movimento Roosevelt: e' una favola la voce secondo cui l'ostruzionismo renziano sarebbe ispirato da Biden, anche perché il mediocre "avvocato del popolo" è solo un docile esecutore degli ordini dei poteri superiori, di qualunque segno essi siano

«E' destituita di ogni fondamento la voce secondo la quale ci sarebbe l'eventuale elezione di Joe Biden, alla Casa Bianca, dietro l'improvvisa offensiva di Matteo Renzi nei confronti di Giuseppe Conte». Lo afferma Gioele Magaldi, presidente del Movimento Roosevelt nonché osservatore privilegiato della politica italiana e internazionale, grazie alla sua militanza nei circuiti massonici sovranazionali di segno progressista. «Conte non è particolarmente legato a Trump, così come non è legato a nessun altro. Insignificante com'è, non è certo un problema, per Biden: è solo un mediocre, docile esecutore degli ordini di qualunque vero potente che lo incoraggi a restare dov'è, continuando a operare come ha fatto finora, cioè male, visto che si è limitato a servire gli interessi di poteri superiori». Quanto a Renzi, il suo ostruzionismo polemico (spinto fino alla minaccia di far cadere il governo) per Magaldi non è che un fuoco di paglia: «L'unico obiettivo di Renzi è quello di potersi sedere in posizione privilegiata alla "tavolata" che si spartirà i 209 miliardi del Recovery Fund».

Leggi tutto: Gioele Magaldi: l'offensiva di Renzi, al Governo Conte, non dipende da Biden ma dalla spartizione...

Translate

Login Form

Cerca nel Blog

Archivio Video Gioele Magaldi

Massoneria on air archivio

Gioele Magaldi Racconta 300

Pane al Pane 300

Il Gladiatore 300