Blog header

Gioele Magaldi: lettera aperta indirizzata a Mattarella e ai Parlamentari. Salvare l'Italia anziché Conte

Magaldi: governo di salvezza nazionale guidato da Marta Cartabia, con Mario Draghi all'economia e Nino Galloni a lavoro e sviluppo, con la moneta complementare

 

Il presidente del Movimento Roosevelt: lettera aperta indirizzata a Mattarella e ai parlametari. Un appello: fate un passo indietro, salvate l'Italia anziché Conte

 

Gioele Magaldi annuncia una nuova lettera aperta, come quelle rivolte dal 2010 al "fratello" Berlusconi. Sarà pubblicata nelle prossime ore sul sito del Movimento Roosevelt. Un appello ai parlamentari, trasmesso anche a Mattarella e agli altri soggetti istituzionali coinvolti nella crisi di governo. Proposta chiara: «Un governo tecnico di salvezza nazionale, supportato da larghissime intese, guidato da una figura come quella di Marta Cartabia, già presidente della Corte Costituzionale, estimatrice dichiarata di Eleanor Roosevelt e con, accanto, uomini come Mario Draghi e Nino Galloni». Primo obiettivo: far uscire immediatamente l'Italia dall'emergenza, abolendo le misure incostituzionali varate da Conte, inutili sul piano sanitario ma devastanti per l'economia.

Leggi tutto: Gioele Magaldi: lettera aperta indirizzata a Mattarella e ai Parlamentari. Salvare l'Italia...

Dalla parte dei diritti e della trasparenza: Giustizia è fatta. Due articoli di Monica Soldano

GIUSTIZIA E' FATTA. Dalla parte dei diritti e della trasparenza

a cura di Monica Soldano

In Italia, anche in questo inizio di anno, la Giustizia amministrativa sta continuando a dare risposte e a fare chiarezza nel complicato rapporto tra i cittadini e la gestione della pandemia, che, attraverso  i decreti della Presidenza del Consiglio per l’emergenza sanitaria, non manca di  porre questioni sui diritti inviolabili e le libertà personali. Così,  fin dal mese di gennaio ci sono già state nuove e significative pronunce, vediamo quali.

Leggi tutto: Dalla parte dei diritti e della trasparenza: Giustizia è fatta. Due articoli di Monica Soldano

Conosci te stesso: nuovo format sperimentale di riflessione socio-politica(2°Video). A cura di Francesco Coni

Conosci te stesso(così è se gli pare): spazio sperimentale di riflessione socio-politica (2° Video) - A cura di Francesco Coni conosci te stesso puntata 02 e0371

Leggi tutto: Conosci te stesso: nuovo format sperimentale di riflessione socio-politica(2°Video). A cura di...

Psychotic Holocaust - part 2

News from the Covidian Empire: In the last few days I have been doing rapid antigen Sars-Cov2 tests and PCR tests. this is part of my work. But what is my thinking, what is my role?

In the first part of "Psychotic Holocaust" I wrote about Walter Jens. In his book, society consists only of witnesses, defendants, and judges. Nothing else. But no one knows what role it has, temporarily. But the consequences for a defendant are as follows: A letter from the government palace: Do not leave the city anymore!
After a week the next letter: Do not leave the street anymore! Then no more the house, another letter: no more the room! Then the last letter: No longer the corner of the room.In front of the window a security guard who orders the light to be turned on in the evening.

Am I a witness or already a judge?

Bruno Bettelheim wrote in "Informed Heart": Nobody risks their life for small restrictions, not even if the state imposes one small restriction after another. But when do we say: Until here and no further (every new generation doesn't know it differently)? Soon, all of these limitations have consumed so much of our courage that we can no longer do anything. And then we voluntarily run into the gas chambers (Or something else).

Only in infantility do parents have the chance to put our innermost in despair when our desires conflict with theirs.The current state, however, produces the same thing, but aims to destroy the personal autonomy of the individual.

Having no personality meant there was nothing to hide. The group, the crowd, means anonymity, and thus relative security, that's why nobody wants to be individual, everyone like the other, So don't doubt anything.
Although the oppressive mass state weakens personal identity, it also activates the human instinct of hostility and gives it opportunities for hostile expression. Being hostile produces satisfaction only briefly and must be repeated quickly to give satisfaction.

Thomas Szasz wrote therapeutic interventions have two faces: One heals the sick, the other controls those who are different.

The therapeutic state is like the religious non-secular state: it no longer makes a distinction between action and word. He who is not a "Covidian" is a heretic. And so it is very easy to include a "vaccination phobia" as a metaporic disease in the DSM catalog of "mental" diseases. And this creates the basis for "treatment". That is then medical coercion or housing in a "camp".

Both signs that a terror state is acting against us with peaceful warfare, and our self, our innermost being. It is a neat split in personality: the one who observes is the one to whom it happens.
Or who performes the deed.

But I don't want to be a perpetrator. And will return to work tomorrow.

La fanfara di Auschwitz e il nostro ultimo anno di orrori

Auschwitz 359b0

Ma davvero siamo ancora qui, dopo un anno di litania funebre pandemica, a parlare di politicanti del calibro di Conte e Renzi, Di Maio e Zingaretti? Lassù giganteggia Angela Merkel, di cui Ambrose Evans-Pritchard sul "Telegraph" ha appena tracciato il mirabile bilancio: ha provocato la Brexit e distrutto l'idea stessa di unità europea come luogo desiderabile. Lo spettacolo, intorno? Monsieur Rothschild impone il coprifuoco alla Francia, l'anonimo Psoe spagnolo si finge socialista, la Grecia alla fame si arma fino ai denti contro la Turchia. E la residuale realpolitik italiana incassa con la mano sinistra una decina di miliardi di euro vendendo elicotteri e fregate all'Egitto, mentre con la destra auspica che l'Egitto faccia giustizia sul caso Regeni, massacrato a due passi dalla Libia, già italiana e poi francese, ora russo-turca in attesa di segnali di fumo dagli ologrammi insediati alla Casa Bianca, dopo la splendida e trasparente sconfitta elettorale inflitta al bieco Donald Trump. Poi, laggiù, resta l'Italia. Il paese di Pasolini e Primo Levi, Giorgio Bocca, Indro Montanelli. Tutti morti: rimane Saviano, prendere o lasciare. Saviano e l'altro Papa, Bergoglio, quello che raccomanda il vaccino etico universale, per la gioia di Big Pharma, Bill Gates e gli apolidi demiurghi di Davos.

Leggi tutto: La fanfara di Auschwitz e il nostro ultimo anno di orrori

Conosci te stesso: nuovo format sperimentale di riflessione socio-politica. A cura di Francesco Coni

Conosci te stesso(così è se gli pare): spazio sperimentale di riflessione socio-politica (1° Video) - A cura di Francesco Coni punt01 bd708

Leggi tutto: Conosci te stesso: nuovo format sperimentale di riflessione socio-politica. A cura di Francesco Coni

Tandem Gioele Magaldi-Gianfranco Pecoraro: Inaccettabile il segreto sui contratti per i vaccini. Raccolta di firme e azione legale del Sostegno Legale MR sulla trasparenza

Il Movimento Roosevelt: fuori i dati, basta segreti sui contratti per i vaccini. Raccolta di firme e azione legale per pretendere trasparenza sul piano vaccinale italiano


Carpeoro: chiederemo alle Prefetture di rendere pubbliche le condizioni di acquisto dei vaccini Covid pagati dagli italiani. Inaccettabile il segreto sul denaro dei cittadini.


Una raccolta di firme nazionale per chiedere trasparenza sui contratti per le forniture dei vaccini Covid: i dati verranno anche richiesti alle Prefetture italiane dagli avvocati del Movimento Roosevelt, che ha attivato un servizio di Sostegno Legale per supportare i cittadini colpiti da sanzioni ingiuste. E' un'offensiva a tutto campo quella annunciata dall'avvocato Gianfranco Pecoraro, vicepresidente "rooseveltiano" e autore di saggi e romanzi firmati con il popolare pseudonimo di "Carpeoro". Imperativo categorico: la trasparenza. «E' vero che l'ente che ha trattato l'acquisto dei vaccini-Covid è l'Ue. Ma visto che l'Italia quei vaccini li paga, quanto meno, le condizioni di quei contratti dovrebbero essere rese note alle persone da cui quel denaro proviene, cioè noi», afferma l'avvocato. «Una norma generale impone allo Stato di essere trasparente, sull'impiego dei soldi pubblici. I cittadini devono sapere: basta, con queste clausole secretate e questi accordi sottobanco, "catacombali". Mi meraviglio che nessuno protesti: rinfacciano i cappucci alla massoneria, e poi fanno i contratti incappucciati?».


«E' uno scandalo», insiste Carpeoro: «Per questo, il Movimento Roosevelt lancerà una pubblica sottoscrizione per chiedere la desecretazione di questi contratti, nonché - attraverso gli avvocati del Sostegno Legale "rooseveltiano" - una diffida, a tutte le Prefetture, perché esibiscano i contratti per la fornitura dei vaccini (perché è la Prefettura che rappresenta il governo). L'eventuale diniego verrebbe poi impugnato dai nostri legali, davanti agli organi competenti». Conferma il presidente del Movimento Roosevelt, Gioele Magaldi: «Al di là del fatto che il vaccino Pfizer non sia stato sufficientemente testato e possa esporre l'organismo a reazioni avverse, ci siamo accorti del fatto che le dosi recapitate in Italia (acquistate dall'Ue per spuntare un prezzo più conveniente) sono calate in modo brusco. E così abbiamo scoperto che c'è il segreto, privatistico, su una materia che in realtà è di interesse pubblico».

Leggi tutto: Tandem Gioele Magaldi-Gianfranco Pecoraro: Inaccettabile il segreto sui contratti per i vaccini....

Germania: pronti alla rieducazione forzata?

Dagli amici del Movimento Roosevelt, la segnalazione è arrivata presto. Ci avviciniamo davvero ai centri per la rieducazione?

"Se non vuoi ascoltare, devi sederti! Neumünster (Schleswig-Holstein) - Arresto in camera o carcere, questa è la domanda ... Il nord è serio: chiunque in Schleswig-Holstein che non aderisca alla quarantena della corona domestica ufficialmente ordinata nello Schleswig-Holstein in futuro finirà dietro le sbarre! Il distretto di Segeberg ha allestito una prigione per i piantagrane di Covid19 nel centro di detenzione per giovani orfani di Moltsfelde. Motto: se non vuoi ascoltare, devi sederti L'amministratore distrettuale Jan-Peter Schröder (53 anni, indipendente): “Questa è l'ultima opzione per noi se qualcuno semplicemente non vuole rispettare le regole. Ma molto deve precedere questo ". I peccatori devono essere stati catturati più volte dalla polizia che lasciava la casa nonostante la quarantena. Questo è seguito da quello che è noto come un "discorso pericoloso" da parte dei funzionari. Schröder: “Se anche questo non funziona, l'ultima parola spetta al tribunale distrettuale. Ogni distretto dello Schleswig-Holstein può utilizzare la struttura per questi casi ". Coloro che devono entrare hanno giorni tristi davanti a sé: sono disponibili sei celle da dodici metri quadrati. Piastrelle chiare, letto in legno, mensola, tavolo, sedia, mini wet room. Poliziotti in pensione e ufficiali penitenziari si prendono cura dei prigionieri in un sistema a tre turni. 40 si sono offerti volontari per questo. Si assicurano che vengano osservate regole severe. Nessun accesso esterno nel cortile, nessuna visita!"

https://m.bild.de/regional/hamburg/hamburg-aktuell/im-knast-der-quarantaene-verweigerer-wer-nicht-hoeren-will-muss-sitzen-74998640,view=amp.bildMobile.html?fbclid=IwAR32ZX2NVb-T9lYalONONCL0TrZe49oWVDfsICBTOPvZFX1Zy6ts4ob33_w

"Ioapro1221": Il Movimento Roosevelt dalla parte delle palestre. Continua la disobbedienza civile

Il Movimento Roosevelt dalla parte anche di chi vuole riaprire le palestre - #ioapro1221  - Continua la disobbedienza civile
image0 d7d15

Leggi tutto: "Ioapro1221": Il Movimento Roosevelt dalla parte delle palestre. Continua la disobbedienza civile

Gioele Magaldi: la rivoluzione non è un pranzo di gala. Troppo timide le proteste per mettere fine alle vessazioni

Magaldi: italiani pavidi e ottusi, stentano a capire che solo la loro ribellione mettera' fine alle inutili vessazioni cui sono sottoposti da un anno, con il pretesto del Covid


Il presidente del Movimento Roosevelt parafrasa Mao: la rivoluzione non è un pranzo di gala, smetteremo di subire ingiustizie rovinose solo quando cesseremo di indossare le mascherine all'aperto e di rispettare il coprifuoco. Troppo timida anche la protesta "Io Apro" promossa dai ristoranti, mentre l'economia italiana viene fatta deliberatamente crollare: senza una vera disobbedienza civile, la sopraffazione durerà all'infinito

«Sono meravigliato dalla lentezza degli italiani nel comprendere la situazione: possibile che non capiscano che il coronavirus è solo un pretesto per devastare l'economia per poi svenderla a chi ha organizzato la crisi, come già all'epoca di Mario Monti dopo la "tempesta" pilotata dello spread?». Gioele Magaldi, presidente del Movimento Roosevelt, condanna la sottomissione che oggi dimostrano troppi italiani, ancora disposti a obbedire alle misure più insensate del cosiddetto distanziamento: «Persino la devastante chiusura imposta a bar e ristoranti è stata un atto squisitamente politico, voluto da Conte e Speranza, e neppure richiesto dagli scienziati del Comitato Tecnico-Scientifico. Eppure sono stati in pochi - ristoratori e avventori - ad aderire alle cene organizzate il 15 gennaio nell'ambito della meritoria iniziativa "Io Apro". Si temono le multe, senza vedere che - in mancanza di una vera disobbedienza civile - i soprusi governativi dureranno all'infinito, proprio grazie ai "pecoroni" che si piegano a qualsiasi ordine imposto dall'alto, proprio come avviene nelle dittature».

Leggi tutto: Gioele Magaldi: la rivoluzione non è un pranzo di gala. Troppo timide le proteste per mettere...

Dip. Università e Ricerca MR - Rubrica Scienze, Polis e Pianeta: Dati, dati, dati...Ma dove sono? E quanto durano?

Dati, dati, dati... Ma dove sono? E quanto durano? - A cura di Roberto Peron - Rubrica Scienze, Polis e Pianeta - MRTVScienzappbigdata c959c

Leggi tutto: Dip. Università e Ricerca MR - Rubrica Scienze, Polis e Pianeta: Dati, dati, dati...Ma dove sono?...

Translate

Iscrizione al Movimento Roosevelt

70,00€

Iscrizione / Rinnovo annuale (1 anno - 365 giorni dalla data dell'iscrizione) al Movimento Roosevelt. (Pagamento con PayPal o bonifico bancario).
Effettuando il pagamento con Paypal il rinnovo è automatico di anno in anno

Iscriviti al Movimento Roosevelt e fai sentire la tua voce scrivendo sul Blog!

Login Form

Cerca nel Blog

Archivio Video Gioele Magaldi

Massoneria on air archivio

Gioele Magaldi Racconta 300

Pane al Pane 300

Il Gladiatore 300