Blog header
Il Blog del Movimento Roosevelt.
Spazio aperto di discussione
.

Iscrizione al Movimento Roosevelt

70,00€

Iscrizione / Rinnovo annuale (1 anno - 365 giorni dalla data dell'iscrizione) al Movimento Roosevelt. (Pagamento con PayPal o bonifico bancario).
Effettuando il pagamento con Paypal il rinnovo è automatico di anno in anno

Iscriviti al Movimento Roosevelt e fai sentire la tua voce scrivendo sul Blog!

Articoli in evidenza

Tutti gli articoli

La “chiave” dell’ItaGLIa

«Il rebus implica una chiave e probabilmente a me sfugge. Ma sento che c'è»; «E' un rebus questo articolo... Non ho capito cosa c'entrino gli Stadio con Gomorra e il libro Massoni. Forse perché gli Stadio hanno suonato 2 anni fa al GOI?»; «Di questo articolo ho capito solo la parte manifesta. Mi sfugge il “terzo senso” latente che pure percepisco...»; «Mi chiedevo, infatti, come l'autore di Gomorra potesse viaggiare sotto scorta e poi lavorare per De Benedetti...», per citarne qualcuno…

Leggi tutto: La “chiave” dell’ItaGLIa

Cosa dovreste chiedere e pretendere da chi vi chiede il voto e dalla politica?

Tra il 2008 ed il 2009 ho cercato di spiegare, con formule incontrovertibili, cosa sarebbe accaduto negli anni a venire: il disastro. Avevo cercato di spiegare il disastro a persone che, bene o male, potevano in qualche modo riuscirmi a stare dietro (politici, economisti e giornalisti di un certo peso ed intellettualmente onesti) e comprendere cosa sarebbe accaduto. Gli avevo anche spiegato cosa bisognava fare. La risposta fu la seguente: «Sembra una visione pessimistica del futuro» (nonostante utilizzassi formule incontrovertibili e nonostante mi fossi rivolto a persone capaci…).

Leggi tutto: Cosa dovreste chiedere e pretendere da chi vi chiede il voto e dalla politica?

Il vero volto dell’ItaGLIa

Gli Stadio hanno vinto Sanremo. Non ho visto il Festival, naturalmente (ero “interessato” esclusivamente a Renato Zero ed Enrico Ruggeri). Non conosco la canzone che gli Stadio hanno portato a Sanremo, ma conosco gli Stadio. Ho ascoltato l'intervista che gli Stadio hanno rilasciato e mi fa piacere che il Festival è stato vinto da chi parla e sa quello che dice. Qualcuno dirà: «Davvero esistono persone che parlano e sanno quello che dicono?» Si, gli Stadio sono l’esempio pratico di quello che affermo.

Leggi tutto: Il vero volto dell’ItaGLIa

Signor Enrico Mentana e tutti gli altri (economisti, politici e giornalisti): il New Deal è l’esempio di riforma strutturale

Scrive Daniela Corda (esponente della MMT): «Il giornalista Enrico Mentana, in una nota su Facebook, esprime i suoi auguri e il suo proposito per l’anno nuovo. Nell’auspicare che si possano creare condizioni più favorevoli d’impiego per i giovani e i disoccupati, sottolinea che ci vuole una coraggiosa azione di riforme.

Leggi tutto: Signor Enrico Mentana e tutti gli altri (economisti, politici e giornalisti): il New Deal è...

La storia del Piccolo Lord e la “faccia sporca” dell’Unione Europea

Quello che segue è il sunto del romanzo della storia del Piccolo Lord:

«Cedric Errol ha 7 anni e vive negli Stati Uniti con la giovane madre. Suo padre, morto qualche anno prima, era il figlio minore del conte di Dorincourt, ricco e potente nobile inglese. Il matrimonio del padre di Cedric con la madre non era mai stato accettato dal vecchio conte, che aveva immediatamente interrotto i rapporti con la giovane famiglia e si era sempre rifiutato d'incontrare la nuora e il nipotino.

Leggi tutto: La storia del Piccolo Lord e la “faccia sporca” dell’Unione Europea

Riguardo al pezzo dedicato a Nino Galloni Sindaco di Roma ed al suo “Piano C” eventualmente applicato al Comune di Roma ridevo con il Presidente Gioele Magaldi prima della pubblicazione… vi spiego quasi tutto!

“Alcuni nomi mi paiono discutibili (Sgarbi???) e ricordate che il M5S è pilotato dalla destra statunitense e quindi non è detto che la Casaleggio Associati accetti input... in quanto già li riceve da altri oltreoceano (Grillo conta solo mediaticamente per il resto non conta nulla).

Leggi tutto: Riguardo al pezzo dedicato a Nino Galloni Sindaco di Roma ed al suo “Piano C” eventualmente...

“Quo Vado?”, l’analisi macroeconomica della MMT sul film di Checco Zalone, Nino Galloni, il M5S e la realissima possibilità della costruzione della Terza Repubblica partendo dal Comune di Roma

Wikipedia presenterà il film “Quo Vado?” in questo modo: «Checco Zalone è un ragazzo che ha realizzato tutte le aspettative che aveva dalla sua vita: voleva vivere con i suoi genitori per evitare una costosa indipendenza e ci è riuscito; voleva essere eternamente fidanzato per non dover mai affrontare le responsabilità di un matrimonio e dell'avere figli, e ce l'ha fatta; sognava da sempre un lavoro sicuro ed è riuscito a ottenere un posto fisso nell'ufficio provinciale caccia e pesca, in cui timbra le licenze di cacciatori e pescatori.

Con questa leggerezza Checco affronta una vita che fa invidia a tutti. Un giorno però tutto cambia, a partire dal momento in cui il Governo vara la riforma della pubblica amministrazione che decreta il taglio delle province nel 2015. Convocato al ministero dalla spietata dirigente Sironi, Checco è messo di fronte a una scelta difficile: lasciare il posto fisso o mantenerlo venendo messo in mobilità e trasferito lontano da casa. Per Checco il posto fisso è sacro e, pur di mantenerlo, accetta il trasferimento.

Leggi tutto: “Quo Vado?”, l’analisi macroeconomica della MMT sul film di Checco Zalone, Nino Galloni, il M5S e...

Ancora sul devastante fenomeno del Gatekeeping, sull’informazione ufficiale e sulla “democrazia”

Giorgio Gaber, senza troppi mezzi termini, li definiva «facce da mafiosi che dicono di combattere le mafie» (in primis scrittori, giornalisti, politici, sindacalisti - l’elenco è davvero lungo…); il termine più tecnico è gatekeepers: nella sostanza sono coloro che attuano l’azione di Gatekeeping; Gatekeeping significa “custodia al cancello”; i gatekeepers vengono anche definiti “guardiani del potere”; Wikipedia, a proposito dei gatekeepers, scrive: «Il gatekeeper è colui che attua l'azione di Gatekeeping. Occupa la posizione di “esperto” (politici, scienziati, sociologi, scrittori) in un determinato ambito della società e ha il compito di filtrare le informazioni in quello specifico ambito. Può agire in diversi modi: in maniera inconscia, poiché anch'egli può essere influenzato o condizionato da informazioni che possono essere giuste o sbagliate, o consciamente per scopo personale o economici.

Leggi tutto: Ancora sul devastante fenomeno del Gatekeeping, sull’informazione ufficiale e sulla “democrazia”

Il Gatekeeping, il Movimento Roosevelt ed il perché alcuni soggetti e forze sono letteralmente terrorizzate dalla nascita di questa nuova realtà per l’Italia, l’Europa ed il Mondo intero

Il termine “Gatekeeping” significa “custodia al cancello”. Come ben spiegato da Wikipedia: «Il gatekeeper è colui che attua l'azione di gatekeeping. Occupa la posizione di “esperto” (politici, scienziati, sociologi, scrittori) in un determinato ambito della società e ha il compito di filtrare le informazioni in quello specifico ambito. Può agire in diversi modi: in maniera inconscia, poiché anch'egli può essere influenzato o condizionato da informazioni che possono essere giuste o sbagliate, o consciamente per scopo personale o economici. I gatekeepers usano come principale strumento i veicoli d’informazioni perché è importante ciò che appare nei media. Tutti i personaggi che hanno particolare rilievo positivo sui media di massa sono potenzialmente gatekeeper.»

Leggi tutto: Il Gatekeeping, il Movimento Roosevelt ed il perché alcuni soggetti e forze sono letteralmente...

Translate

Login Form

Cerca nel Blog

Archivio MASSONERIA ON AIR

Massoneria on air archivio

Massoneria on air archivio 300