Blog header

Livella 365b6
In questo scritto mi piacerebbe continuare un concetto che ho accennato nell’articolo  titolato “Scritto con il sangue” di qualche tempo fa. Nel vecchio articolo accennai alle parole simbolo della rivoluzione illuminista: Libertà, Uguaglianza, Fratellanza, ma ho dimenticato di citare la Quarta parola: una parola non scritta, ma presente come un’ombra, una parola ombra appunto, ossia il Terrore.

Nel dettaglio, Libertà, Uguaglianza e Fratellanza rappresentano una sorta di Trinità Illuminata che può essere accostata, senza essere blasfemi, alla Santissima Trinità cristiana, in quanto il concetto di trinità è archetipico, quindi universale e assoluto. Secondo le dottrine gnostiche alla trinità è associato sempre un quarto elemento che funge da equilibratore della stessa e che viene chiamato Ombra. Quindi ogni trinità per quanto santa e luminosa possiede un’ombra oscura, asimmetrica, ma complementare a se stessa e necessaria al suo equilibrio. Prendendo spunto (in maniera profana) dalla simbologia massonica notiamo come la Livella possa rappresentare un sistema composto da quattro elementi, sia per la sua forma a triangolo equilatero che per la presenza di un peso a piombo; si tratterebbe di quattro elementi che servirebbero a garantire la Misura. Infatti Libertà, Uguaglianza, Fratellanza sono importanti solo nella Misura in cui vi sia un percorso di Civiltà Consapevole. Con civiltà consapevole intendo una sorta di Contenitore politico, normativo, culturale che favorisca la convivenza nel rispetto delle regole, in quanto non è possibile garantire i Diritti senza Regole. Poi se non è la ragione a guidare la Misura, la libertà, l’uguaglianza e la fratellanza finirebbero con l’essere solo delle suggestioni idealiste e instabili, destinate ad essere stabilizzate dal Terrore. Storicamente ciò è già accaduto proprio a ridosso della Rivoluzione Francese, con “il periodo del terrore” in cui la misura è stata asservita alle emozioni egocentriche di pochi a danno dei molti e bastava poco per finire decapitati. Ma è anche vero che il terrore ha garantito a colpi di ghigliottina la conquista della libertà, dell’uguaglianza e della fratellanza.  Una necessità quindi è riconoscere l’importanza dell’ombra e del suo carico emotivo, irrazionale ed inconscio, per integrarla all’interno della trinità, anche se il destino dell’ombra è quello di passare inosservata o di essere considerata un tabù e quindi scacciata dal villaggio, oggi divenuto “globale”, per non turbare le coscienze. Sta di fatto che ciò che viene scacciato dalla porta è destinato a rientrare dalla finestra in maniera occulta. Per cui sotto la maschera della virtù può nascondersi il volto deforme del vizio e ciò sta già accadendo attraverso l’abuso di parole come Solidarietà, Accoglienza ed Integrazione, spesso cariche di una emotività colpevole priva di un progetto ragionevole, ossia prive di una misura. Tutto questo sarebbe il prodotto di una mancata integrazione dell’Ombra e se ciò non avviene non è possibile alcuna solidarietà e alcuna accoglienza degna di questo nome e il Terrore può diventare un fatto storico che si può concretizzare in Terrorismo.        


Stefano Pica


(articolo del 22 Marzo 2016)
Aggiungi commento


Translate

Iscrizione al Movimento Roosevelt

70,00€

Iscrizione / Rinnovo annuale (1 anno - 365 giorni dalla data dell'iscrizione) al Movimento Roosevelt. (Pagamento con PayPal o bonifico bancario).
Effettuando il pagamento con Paypal il rinnovo è automatico di anno in anno

Iscriviti al Movimento Roosevelt e fai sentire la tua voce scrivendo sul Blog!

Login Form

Cerca nel Blog

Archivio Video Gioele Magaldi

Massoneria on air archivio

Massoneria on air archivio 300

Massoneria on air archivio 300