Blog header

the hollywood sign h 2015 min d771c
the hollywood sign h 2015 min d771c
Gioele Magaldi: «Solidarietà a chi davvero è stato molestato o ha subito violenze di natura sessuale. Ma tali atti vanno accertati ed eventualmente sanzionati in tribunale e in nessun'altra sede. Invece, c'è uno strano e sospetto Neo-puritanesimo diffuso world-wide, che ha assunto proprio i toni da caccia alle streghe che ebbe a suo tempo il Maccartismo...
E' sospetto il modo in cui è stata distrutta l'immagine e la carriera di Kevin Spacey proprio nel momento in cui questo grande artista (grande come interprete, a prescindere dai suoi comportamenti da molestatore o meno, che andrebbero determinati in tribunale a posteriori e non mediaticamente a priori), protagonista della serie "House of Cards", introduceva per la prima volta sullo schermo il tema del back-office del potere e delle associazioni paramassoniche mondialiste, paravento e longa manus di specifiche Ur-Lodges neoaristocratiche. E' sospetta la campagna mediatica globale che ha reso ogni cittadino/a vulnerabile e passibile di demonizzazione aprioristica, non appena qualcuno si metta a gettare fango sulla sua reputazione, magari citando fatti di anni orsono, del tutto inverificabili. Uno dei presupposti fondamentali di una società moderna, laica, aperta, democratica, liberale, pluralista e fondata sullo stato di diritto è che ciascuno è innocente sino a prova contraria. Il Neo-puritanesimo neo-maccartista che proprio a Hollywood ha al momento il suo ipocrita e verminoso centro di irradiazione mondiale, invece, quale sorta di Inquisizione post-moderna globalizzata, propone l'aberrante idea che si sia colpevoli solo perché qualcuno rilascia un'intervista in cui ti diffama come tale ed altri moltiplicano a cascata tale diffamazione. Preparando un'atmosfera del genere, una metodologia siffatta può essere utilizzata da poteri forti e occulti per screditare ed eliminare avversari scomodi con poco sforzo. In questa vicenda, quindi, si mescolano l'idiozia e le ossessioni neo-puritane e neo-maccartiste di alcuni, le piccole vendette postume di altri, il desiderio di visibilità di taluno, la sessuofobia d talaltro (vuoi vendicarti di qualcuno che non ti ha favorito o vuoi avere un quarto d'ora di celebrità come accusatore? basta dichiarare che tizio o caio ti ha molestato, magari nell'altro secolo...), ma anche il diabolico calcolo di chi può e potrà utilizzare questo clima e metodo inquisitorio per colpire chiunque gli sia d'intralcio. In questa trama assurda e folle è stato coinvolto anche il grande cineasta Woody Allen. Noi stiamo dalla sua parte e da quella di tutti coloro che hanno diritto ad essere giudicati innocenti, sino a prova contraria.»
Aggiungi commento


Translate

Iscrizione al Movimento Roosevelt

70,00€

Iscrizione / Rinnovo annuale (1 anno - 365 giorni dalla data dell'iscrizione) al Movimento Roosevelt. (Pagamento con PayPal o bonifico bancario).
Effettuando il pagamento con Paypal il rinnovo è automatico di anno in anno

Iscriviti al Movimento Roosevelt e fai sentire la tua voce scrivendo sul Blog!

Login Form

Cerca nel Blog

Archivio Video Gioele Magaldi

Massoneria on air archivio

Gioele Magaldi Racconta 300

Pane al Pane 300

Il Gladiatore 300