Blog header

censorship 1024x768 min c29a2
censorship 1024x768 min c29a2
Segue un articolo dal titolo “SICILIA: UN ATTO GRAVISSIMO E INACCETTABILE”, pubblicato da “Sollevazione” (http://sollevazione.blogspot.com.mt/).   

“Sollevazione”: «L'Ufficio Centrale regionale presso la Corte d'Appello di Palermo ha comunicato ieri sera di aver ricusato la lista “NOI SICILIANI CON BUSALACCHI - SICILIA LIBERA E SOVRANA”.
Secondo Lorsignori, la sola vera novità del panorama politico siciliano, l'alleanza tra sovranisti costituzionali e autonomisti storici non deve avere accesso alle prossime elezioni regionali.
La notizia ha fatto immediatamente il giro, non solo dell'isola, è stata rilanciata da tutte le agenzie, media e Tv nazionali.
Perché questa bocciatura? le agenzie non lo dicono, così il cittadino potrebbe pensare che i nostri amici e compagni non ce l'avrebbero fatta a raccogliere le firme necessarie.
NIENTE DI TUTTO QUESTO!
LE MIGLIAIA DI FIRME NECESSARIE CI SONO E SONO   TUTTE VALIDE! 
E allora, a quale CAVILLO formale si sono aggrappati Lorsignori?
Leggiamo dal ricorso presentato quest'oggi: “2. In data 08.10.2017, codesto Ufficio ha deciso l’esclusione della lista regionale ‘Noi Siciliani con Busalacchi - Vox Populi - Sicilia Libera e Sovrana’. Parte delle sottoscrizioni risulterebbe priva di timbro di congiunzione dell’amministrazione comunale, così determinandosi un difetto nel numero minimo necessario di sottoscrizioni valide.
La ragione di esclusione della lista, pertanto, è essenzialmente ricondotta ad un eccepito difetto di sottoscrizione della lista regionale. Il provvedimento impugnato è illegittimo e di esso se ne chiede l’annullamento…”
In pratica: le firme per la lista regionale (a cui sono collegate le nove provinciali) erano sufficienti ed erano tutte validate in moduli corretti e adeguatamente vidimati. L'errore consisterebbe nella mancanza di timbro nella copertina dei fascicoli dei moduli.
Quindi? RESPINGIAMO QUESTO SOPRUSO!
Quale che sia l'esito del ricorso in Corte d'Appello, si ricorrerà al TAR e se  necessario al Consiglio di Stato.
E VINCEREMO!
E' intollerabile una legge elettorale regionale che obbliga a raccogliere migliaia di firme, in un isola enorme e con nove province in soli dieci giorni (dieci giorni!), o che sia sufficiente avere un deputato nell'ARS (assemblea regionale) per evitare di raccogliere le firme necessarie.
E' INTOLLERABILE CHE SIANO STATE AMMESSE LISTE NOTABILARI E ANTIPOPOLARI, ALCUNE CON CANDIDATI IN ODORE DI MAFIA, E SI CANCELLI LA SOLA VOCE DAVVERO ALTERNATIVA.
NO ALLA DEMOCRAZIA FEUDALE!»

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscrizione al Movimento Roosevelt

30,00€

Iscrizione / Rinnovo annuale (1 anno) al Movimento Roosevelt. (Pagamento con PayPal o bonifico bancario)

Cerca nel Blog

Login Form

Gestione Cookies

EU e-Privacy Directive

Questo sito web usa i cookie per gestire autenticazione, navigazione, e altre funzioni.
Usando questo sito, si accetta che questi files possano essere scritti sul vostro computer.

Consulta la nostra Privacy Policy

Consulta i documenti della e-Privacy Directive

Hai rifiutato di usare i cookies. Questa azione può essere riveduta.

Hai accettato che i cookies vengano scritti sul tuo computer. Questa autorizzazione può essere revocata.