Blog header

0
0
0
s2sdefault
galloni inganno e la sfida crisi finanza 1024x768 1024x768 18860Descrizione: «Il libro, inserito nella collana “Free Writers” preannuncia per l’anno 2019 una nuova grande crisi a 90 anni dal 1929, sulla scia del pensiero espresso circa cento anni fa dall’esimio economista russo Nikolaij Kondratiev, secondo cui, ogni nove anni, si concludeva un ciclo completo del principale aggregato macroeconomico, vale a dire i consumi privati. Per Kondratiev, quindi, onde evitare le crisi capitalistiche, bastava sostenere i consumi privati; la spesa pubblica e gli investimenti (anche dei privati) potevano risultare fondamentali; ma, senza effetti sui consumi, la crisi sarebbe stata inevitabile...
L’autore, partendo da tale assunto, sviluppa quindi il suo ragionamento, suddividendo il libro in 4 capitoli. Nel primo si parla della “Tripla economia: profitto, mutualità, dono.”; nel secondo della “Moneta e mezzi di pagamento: dal 1971 ai nostri giorni”. Il terzo, “Una moneta per ogni esigenza”, approfondisce la questione dell’euro, e dei rapporti BCE-FED; il quarto capitolo tratta infine “Le prospettive per l’umanità”.
In quest’ultimo capitolo Galloni ritiene possibile il superamento della moneta e pone la domanda se non sia il caso di abbandonare le politiche di sottomissione degli stati nazionali alle banche private e alle strutture sovranazionali, tornando al pieno riconoscimento delle sovranità nazionali.
Correda il testo una corposissima bibliografia di riferimento: ben 30 pagine su 168.
Un libro che profuma dunque di “umanità”, e che assegna all’economia, come suggerisce la psicologa Roberta Lasi nella sua Prefazione, il compito di favorire l’abbondanza, la fiducia, il dono e la reciprocità. Insomma tutto ciò che si configura come il “bellessere” di una comunità, oggi definibile come “società delle connessioni”.
E a proposito di “umanità”, il libro si conclude con il paragrafo intitolato “Una politica per l’immigrazione”. Troviamo qui una analisi storica e una denuncia impietosa di chi e che cosa ha portato la “fame” in Africa, e cioè la politica dei governi corrotti degli stati coloniali e post coloniali. Governi sottomessi agli stranieri.
Bisogna dunque cambiare politica, passare dall’inganno alla sfida:
“USA, UE, Cina, Russia, India, Africa e Paesi poverissimi, sono fortemente collegati dalla necessità di elaborare un progetto generale che ridia speranze a tutta la popolazione del pianeta”».
Il libro:http://edizioniarianna.it/linganno-e-la-sfida-di-antonino-galloni-novita/?fbclid=IwAR0S7rVLSh8VwjGwZEDXRCxMr-KjIt2qUOvVE9-zVrwIoEoTNIoxdI4bN8w

 

 

 

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscrizione al Movimento Roosevelt

50,00€

Iscrizione / Rinnovo annuale (1 anno - 365 giorni dalla data dell'iscrizione) al Movimento Roosevelt. (Pagamento con PayPal o bonifico bancario)

Iscriviti al Movimento Roosevelt e fai sentire la tua voce scrivendo sul Blog!

Login Form

Cerca nel Blog

Archivio MASSONERIA ON AIR

Massoneria on air archivio

Massoneria on air archivio 300

Gestione Cookies

EU e-Privacy Directive

Questo sito web usa i cookie per gestire autenticazione, navigazione, e altre funzioni.
Usando questo sito, si accetta che questi files possano essere scritti sul vostro computer.

Consulta la nostra Privacy Policy

Consulta i documenti della e-Privacy Directive

Hai rifiutato di usare i cookies. Questa azione può essere riveduta.

Hai accettato che i cookies vengano scritti sul tuo computer. Questa autorizzazione può essere revocata.