Blog header

0
0
0
s2sdefault
Gioele Magaldi, Presidente del Movimento Roosevelt, nel corso del consueto appuntamento settimanale con Massoneria on Air in onda sulle frequenze di Colors Radio, ha espresso parole di elogio nei confronti del ministro degli Interni Matteo Salvini, dopo gli ennesimi attacchi di razzismo ricevuti a seguito della vittoria delle ragazze italiane nella staffetta 4x400 ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona in Spagna: "Io ho difeso e continuerò a difendere Salvini che giudico essere uno dei politici più interessanti di questo nostro momento storico, uno dei fattori indispensabili e utili per il cambiamento da mettere in atto in Italia e in Europa. Continuerò a difenderlo da ogni accusa pretestuosa di razzismo, di xenofobia e di atteggiamenti fascistoidi". Ogni volta che Salvini viene attaccato, preso di mira, fatto oggetto di campagne di odio e di disinformazione, basta andare oltre i titoli dei giornali, i lanci di agenzia, saper leggere tra le righe per comprendere a fondo le sue dichiarazioni e scoprire che ha detto cose il più delle volte condivisibili, ma comunque sensate, pacate e ragionevoli dal suo punto di vista. Ciò non toglie, però, che il Movimento Roosevelt sarà il primo censore non solo del ministro Salvini ma di tutto il governo targato Giuseppe Conte qualora quest'ultimo non rispettasse gli impegni presi con gli italiani e incappasse in qualche scivolone di natura illiberale o di dubbio valore democratico.
Poi Magaldi ha commentato le parole "al miele" rivolte da Salvini al Movimento 5 Stelle e ai suoi dirigenti: "Sono felice di questo reciproco rispetto e riconoscimento tra dirigenti leghisti e pentastellati. Voglio ricordare a tutti che sono stato tra i primi a dire, dopo le elezioni dello scorso 4 marzo, che era auspicabile proprio un'alleanza tra Lega e Movimento 5 Stelle perché l'elettorato italiano aveva premiato questi due soggetti politici: una Lega completamente rinnovata rispetto al passato proprio grazie a Salvini e ad altri giovani dirigenti e un Movimento 5 Stelle in corso sempre più di maturazione. Loro dovevano fare il governo e sono stato molto contento che questo governo alla fine sia nato". Un governo che viene visto con paura e avversione non solo da forze politiche economiche italiane, ma anche da forze metapolitiche massoniche europee e internazionali (di segno reazionario), perché Conte e il suo esecutivo potrebbero avviare un cambiamento epocale non solo nei rapporti tra l'Italia e l'Europa ma proprio nella rivisitazione politica, economica, sociale di questa disunione europea. E proprio per questo è opportuno pensare anche ad altri soggetti politici, del tutto nuovi e propedeutici alla causa di questa Terza Repubblica: "È proprio con tale spirito – prosegue il Presidente del Movimento Rooseveltche il prossimo 14 luglio a Roma, in una spumeggiante giornata rooseveltiana, ci sarà una Tavola rotonda dedicata al Partito che serve all'Italia, dove economisti, giuristi, personalità del mondo dello spettacolo, politici, politologi, sociologi, psicologi discuteranno della genesi di una terza forza politica, distinta in tutto e per tutto dal metapartitico Movimento Roosevelt, il quale per parte sua continuerà nella sua opera ecumenica, pedagogica e di impulso trasversale alla rigenerazione democratica della politica globale e locale". Un nuovo soggetto politico-partitico che potrebbe essere utile per due cose: supportare e consolidare anche un futuro asse Lega-Movimento 5 Stelle; dare una nuova occasione di partecipazione politica a tutti quei cittadini che non si riconoscano più negli attuali partiti o schieramenti e siano alla ricerca di un nuovo veicolo associativo, mediante il quale esercitare la propria sovranità popolare e il proprio impegno personale.
Perché proprio la data del 14 luglio? Perché è un giorno storico: è la data della presa della Bastiglia e dell'avvio della Rivoluzione francese, una delle grandi rivoluzioni che hanno dato origine alla contemporaneità; una contemporaneità che portava con sé prima l'utopia e poi la realtà della democrazia. Una democrazia da difendere ad ogni costo da tutti coloro che l'hanno calpestata, vilipesa e svuotata di sostanza e significato: "Il prossimo 14 luglio festeggeremo la festa della democrazia e l'inizio di una nuova Rivoluzione. Tutti quelli che vogliono costruire con noi questa Terza Repubblica in Italia e un nuovo scenario in Europa, sono invitati a partecipare", ha concluso Magaldi, dando appuntamento a partire dalle ore 9:30 di sabato 14 luglio 2018, presso l'Istituto Sant'Orsola di via Livorno 50/a, in zona piazza Bologna a Roma.


UFFICIO STAMPA MOVIMENTO ROOSEVELT (www.movimentoroosevelt.com)
Alessio Altieri
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Mobile: +39.3396422626



(Articolo del 6 luglio 2018)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscrizione al Movimento Roosevelt

50,00€

Iscrizione / Rinnovo annuale (1 anno - 365 giorni dalla data dell'iscrizione) al Movimento Roosevelt. (Pagamento con PayPal o bonifico bancario)

Iscriviti al Movimento Roosevelt e fai sentire la tua voce scrivendo sul Blog!

Login Form

Cerca nel Blog

Archivio MASSONERIA ON AIR

Massoneria on air archivio

Gestione Cookies

EU e-Privacy Directive

Questo sito web usa i cookie per gestire autenticazione, navigazione, e altre funzioni.
Usando questo sito, si accetta che questi files possano essere scritti sul vostro computer.

Consulta la nostra Privacy Policy

Consulta i documenti della e-Privacy Directive

Hai rifiutato di usare i cookies. Questa azione può essere riveduta.

Hai accettato che i cookies vengano scritti sul tuo computer. Questa autorizzazione può essere revocata.