Blog header

Primavera del Movimento Roosevelt

0
0
0
s2sdefault
Come già pre-annunciato parzialmente in

“Marzo e Aprile sotto il segno del Movimento Roosevelt e di una importante svolta politico-culturale per l’Italia e l’Europa. Calendario sinottico di alcuni eventi”, articolo pubblicato il 9 marzo 2017 sul sito MR (clicca per leggere)

siamo lieti di rendere noto che, a partire dalle prossime ore e a seguire nei prossimi giorni:

Leggi tutto: Primavera del Movimento Roosevelt

Nazioni Europee - Together forward

0
0
0
s2sdefault
In questi giorni, anche da queste pagine, si ė tornato a parlare molto di Brexit e, per quanto mi inorgoglisca nel vedere la passione politica dei nostri iscritti, c'è il rischio che le posizioni di singoli con molto inchiostro nella penna vengano percepite come la posizioni ufficiali del Movimento Roosevelt.

Il Movimento Roosevelt, per quanto intenzionato a stimolare il dibattito interno, trova nei suoi gruppi dirigenti opinioni spesso diverse da quelle esposte tramite le pagine di questo blog.

Leggi tutto: Nazioni Europee - Together forward

L’intervista del Corriere della Sera a Mervyn King, Governatore della Bank of England dal 2003 al 2013

0
0
0
s2sdefault
16 5 5 King 1200 41930In sostanza, Mervyn King dice che il «caos», nel breve periodo, arriverà dal “break-up” della zona euro. Afferma: «Molto facile da immaginare senza la creazione di un’unione fiscale, che costerà alla Germania il 5% del suo Prodotto interno lordo all’anno indefinitivamente.»
Di seguito l’intervista della giornalista Giuliana Ferraino a Mervyn King, Governatore della Bank of England dal 2003 al 2013.

Leggi tutto: L’intervista del Corriere della Sera a Mervyn King, Governatore della Bank of England dal 2003 al...

Il 28 maggio si vota per i Referendum “contro i voucher” e per la reintroduzione della “piena responsabilità solidale”

0
0
0
s2sdefault
43 referendum immagine 93103Il Consiglio dei Ministri ha appena approvato il decreto per l’indizione dei Referendum popolari per «l’abrogazione di disposizioni sul lavoro accessorio (voucher)» e per «l’abrogazione di disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti.»
Quasi sicuramente ci sarà un “Election day” (si voterà il 28 maggio sia per le elezioni amministrative sia per i Referendum).

Leggi tutto: Il 28 maggio si vota per i Referendum “contro i voucher” e per la reintroduzione della “piena...

Via libera definitivo dalla Camera dei Comuni e dei Lord: “Sì alla Brexit”...

0
0
0
s2sdefault
brexit header dd7b0
Dopo quasi nove mesi di violenza verbale generica nei confronti di tutti coloro che hanno democraticamente proposto ed ottenuto la Brexit; dopo quasi nove mesi di ostilità e di tentativi di sovversione della Democrazia a colpi di sentenze e nelle sedi parlamentari; dopo quasi nove mesi di “fake news” (più comunemente conosciute come “BALLE”...) per cercare di far passare l’idea che Londra ed il Regno Unito, dopo il 23 giugno dello scorso anno, si erano rispettivamente trasformate in Aleppo e Siria; finalmente, ieri sera, a tarda sera, è arrivato il definitivo “Sì alla Brexit”: sia la Camera dei Comuni che quella dei Lord hanno approvato la legge che autorizza il divorzio del Regno Unito dall'Unione Europea.

Leggi tutto: Via libera definitivo dalla Camera dei Comuni e dei Lord: “Sì alla Brexit”...

“Good-bye Great Britain. Hello Little England”

0
0
0
s2sdefault
scozia 5 ebda1
La citazione inserita come titolo del breve pezzo, naturalmente, non poteva non arrivare da uno dei massimi giornali “progressisti” italiani, “La Repubblica”: quelli per cui “Democrazia”... se fai come sta bene a loro!

Leggi tutto: “Good-bye Great Britain. Hello Little England”

Il “Libro Bianco” per l’UE presentato da Jean-Claude Junker per il dopo Brexit ed entro il 2025

0
0
0
s2sdefault
Jean ClaudeJuncker e6ba9
Il “Libro Bianco” per l’UE di Jean-Claude Junker ed amici per il dopo Brexit ed entro il 2025 è introdotto dalla prefazione che segue, scritta dalla stesso... 

Leggi tutto: Il “Libro Bianco” per l’UE presentato da Jean-Claude Junker per il dopo Brexit ed entro il 2025

Marzo e Aprile sotto il segno del Movimento Roosevelt e di una importante svolta politico-culturale per l’Italia e l’Europa. Calendario sinottico di alcuni eventi

0
0
0
s2sdefault
Presentiamo, qui di seguito, il Calendario sinottico di alcuni importanti eventi rooseveltiani, rispetto ai quali pubblicheremo, nelle prossime ore e nei prossimi giorni, dei distinti e monografici documenti illustrativi:

Leggi tutto: Marzo e Aprile sotto il segno del Movimento Roosevelt e di una importante svolta...

La dedica di Pietro Esposito per l’otto marzo alle donne: “Canto notturno di un pastore errante dell'Asia” di Giacomo Leopardi

0
0
0
s2sdefault
Leoparderrante dellAsia cc5e0
Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai,
Silenziosa luna?
Sorgi la sera, e vai,
Contemplando i deserti; indi ti posi.
Ancor non sei tu paga
Di riandare i sempiterni calli?
Ancor non prendi a schivo, ancor sei vaga
Di mirar queste valli?
Somiglia alla tua vita
La vita del pastore.
Sorge in sul primo albore
Move la greggia oltre pel campo, e vede
Greggi, fontane ed erbe;
Poi stanco si riposa in su la sera:
Altro mai non ispera.
Dimmi, o luna: a che vale
Al pastor la sua vita,
La vostra vita a voi? dimmi: ove tende
Questo vagar mio breve,
Il tuo corso immortale?

Leggi tutto: La dedica di Pietro Esposito per l’otto marzo alle donne: “Canto notturno di un pastore errante...

Alcune cose sulla mia Città, San Severo: una delle “Baghdad d’Italia”...

0
0
0
s2sdefault
sanseveroantica 1600x1200 e6deeSan Severo è un comune italiano di circa 54 mila abitanti (circa 20 mila persone sono “scappate” negli ultimi anni da San Severo in cerca di un eventuale futuro al Nord Italia o all’estero).
È parte della provincia di Foggia, Puglia.
Fu Capoluogo di Capitanata e Molise fino al 1579.
È sede universitaria e Città d'arte.
L’occupazione è incentrata principalmente sul terziario e l’agricoltura.
A San Severo hanno vissuto svariate personalità di rilievo: i poeti Umberto Fraccacreta e Mario Carli; gli scrittori Nino Casiglio e Giuseppe Annese; l'economista Angelo Fraccacreta; il noto fumettista Andrea Pazienza (solo per citarne qualcuno).

Leggi tutto: Alcune cose sulla mia Città, San Severo: una delle “Baghdad d’Italia”...

Alan Friedman: “Questa non è l’America”... e tanto altro!

0
0
0
s2sdefault
1 75f7b
“Questa non è l’America” è il nuovo libro del giornalista Alan Friedman.
“Questa non è l’America” è un’inchiesta nell’America di Reagan, dei Bush, dei Clinton e di Obama.
«Trump eredita un’America lacerata, un Paese diviso, dove otto anni di Obama hanno aumentato il razzismo e il risentimento reciproco tra bianchi e neri, dove il 20% dei bambini, anche bianchi, vive sotto la soglia di povertà e un milione e mezzo di famiglie tirano avanti con due Dollari al giorno. Il mix tra Globalizzazione, effetti della crisi finanziaria e diseguaglianza dei redditi ha spaccato in due gli USA. Il Paese del “sogno americano”, quello dove tutti possono farcela e basta lavorare per avere una casetta con il giardino e due auto in garage, ormai, non esiste più da decenni», afferma, tra le varie, Alan Friedman.

Leggi tutto: Alan Friedman: “Questa non è l’America”... e tanto altro!

Le facce di alcuni soggetti che siedono all'Europarlamento mi hanno fatto tornare in mente un pezzo di Giorgio Gaber: “Il Conformista”... pezzo che oggi “vale un po' meno della metà”!

0
0
0
s2sdefault
1 8d5c0Nel pezzo “Calexit” certifica la fine del “Mondo unico” ho affermato che «siamo tutti parte del famoso “Mondo unico” dove siamo tutti uguali ed “uniti” - per finta - ad una distanza mai vista prima, dal nulla e per il nulla»... e confermo!
Come ho scritto nel titolo: alcuni giorni fa, ascoltando l’intervento di Marine Le Pen all’europarlamento (il link: https://www.youtube.com/watch?v=nW3w9E483HI) e, soprattutto, vedendo le facce e le reazioni sconce di alcuni dei presenti abbastanza “sconci”, mi è venuto in mente il pezzo “Il Conformista” di Giorgio Gaber.

Leggi tutto: Le facce di alcuni soggetti che siedono all'Europarlamento mi hanno fatto tornare in mente un...

L'Unione Europea e la geologia del potere ai tempi dell'Euro

0
0
0
s2sdefault
Così come la dinamica delle placche terrestri determina la formazione della crosta superficiale del nostro pianeta rendendolo un puzzle in perenne movimento, così la tettonica della finanza sposta inesorabilmente vaste aree continentali verso le profondità di un grande buio, in un’azione inarrestabile che si propone di realizzare una nuova geo-economia del potere incentrata sulla sopraffazione di un continente su un altro, o, per meglio dire, di un gruppo di persone su un altro.

Leggi tutto: L'Unione Europea e la geologia del potere ai tempi dell'Euro

“Calexit” certifica la fine del “Mondo unico”

0
0
0
s2sdefault
7 0475c

Il “Mondo unico” degli ultimi 35 anni circa, in sostanza, è quella tipologia di Mondo che potremmo così riassumere: «Ho deciso io e quindi tu fai tutto quello che ti impongo senza fiatare e senza battere ciglio. Se per caso provi a fiatare e/o a battere ciglio riguardo alle mie imposizioni “salta il Mondo”».
Il “Mondo unico” degli ultimi 35 anni circa, in sostanza, ha funzionato ed ancora oggi funziona parzialmente in questo modo: se tutto va bene la cosa agevola esclusivamente i “creatori”, gli “applicatori” e gli “amici” più stretti dei secondi.
Se tutto va male, in ogni caso, nulla cambia per i “creatori”, gli “applicatori” e gli “amici” più stretti dei secondi.
Tutti gli altri, in un caso o nell’altro... CREPANO!

Leggi tutto: “Calexit” certifica la fine del “Mondo unico”

“Il neoliberalismo - l’apertura dei mercati e delle frontiere - permette al capitale di schiacciare il lavoro senza alcuno sforzo”

0
0
0
s2sdefault
6 20c78

Quello che segue è un pezzo/riflessione di Charles Hugh-Smith dal titolo “Crolla la grande truffa della Sinistra”, dal blog “Of Two Minds” del 23 gennaio 2017, ripreso da “Voci dall’Estero” e lanciato anche dalla testata “Libreidee” che ho deciso di rilanciare anche sul blog del Movimento Roosevelt attraverso un passaggio/citazione estratto dal pezzo, il seguente: “Il neoliberalismo - l’apertura dei mercati e delle frontiere - permette al capitale di schiacciare il lavoro senza alcuno sforzo.”

Leggi tutto: “Il neoliberalismo - l’apertura dei mercati e delle frontiere - permette al capitale di...

“Brexit”: un ennesimo schiaffone in pieno viso alla cosiddetta Globalizzazione e per i cosiddetti “globalizzatori” dal Regno Unito

0
0
0
s2sdefault
5 dfce9
Questa volta chiamerò in causa il massimo nemico dei “globalizzatori” in modo che i poveri “globalizzatori” (quelli per cui “pane, pomodoro e diritti” con la “d” minuscola; “diritti” a chiacchiere; “diritti” solo ed esclusivamente per loro e gli “amici” più stretti...) non si daranno pace.
Chiamo in causa niente poco di meno che Silvio Berlusconi, Le Chevalier... l’EX Chevalier! (il massimo nemico politico dei “globalizzatori”... per lo meno quando conveniva ai “globalizzatori” essere nemico per finta delle sue diciamo idee).

Leggi tutto: “Brexit”: un ennesimo schiaffone in pieno viso alla cosiddetta Globalizzazione e per i cosiddetti...

Iscrizione al Movimento Roosevelt

50,00€

Iscrizione / Rinnovo annuale (1 anno - 365 giorni dalla data dell'iscrizione) al Movimento Roosevelt. (Pagamento con PayPal o bonifico bancario)

Iscriviti al Movimento Roosevelt e fai sentire la tua voce scrivendo sul Blog!

Login Form

Cerca nel Blog

Archivio MASSONERIA ON AIR

Massoneria on air archivio

Gestione Cookies

EU e-Privacy Directive

Questo sito web usa i cookie per gestire autenticazione, navigazione, e altre funzioni.
Usando questo sito, si accetta che questi files possano essere scritti sul vostro computer.

Consulta la nostra Privacy Policy

Consulta i documenti della e-Privacy Directive

Hai rifiutato di usare i cookies. Questa azione può essere riveduta.

Hai accettato che i cookies vengano scritti sul tuo computer. Questa autorizzazione può essere revocata.